Perchè il cartongesso è la soluzione che fa per te?

ECCO ALCUNE RAGIONI PERCHE’ USARE IL CARTONGESSO

 

Perchè isolare?

  • Si risparmia sulla bolletta;
  • C’è più comfort: più caldo d’inverno, più fresco d’estate;

Come?

  • Con l’isolamento dall’interno: le pareti di casa concorrono in maniera decisiva al grado di isolamento termico dell’appartamento;
  • Nelle pareti può essere stipata una quantità di materiale isolante necessaria a raggiungere il grado di isolamento voluto;
  • Ora potete abbassare l’aria condizionata o il calorifero: ci vorrà meno energia e meno tempo a raggiungere e mantenere la temperatura che desiderate!

I Benefici

  • Gli ambienti si scaldano e si raffreddano più velocemente: al mattino appena alzati in pochissimo tempo avrete la temperatura che desiderate;
  • Le caldaie consumano meno combustibile, gli impianti di condizionamento meno elettricità;
  • Minore combustibile bruciato, meno sostanze inquinanti nell’atmosfera;
  • L’isolamento termico aumenta in maniera rilevante il valore economico del vostro appartamento: se lo rivenderete fatelo presente!
  • La spesa per avere pareti isolate viene ripagata in pochi anni dai minori costi delle vostre bollette!Come valutare il grado di isolamento termico di un appartamento;

Perchè isolare?

  • Perché ne avete abbastanza del rumore che fanno i vicini;
  • Perché i vicini ne hanno abbastanza del rumore che fate voi;
  • In genere perché a casa vostra volete il comfort acustico: le sorgenti esterne e interne di rumore vanno isolate;

Come?

  • Con l’isolamento dall’interno: le pareti di casa, unitamente alle finestre, concorrono in maniera decisiva al grado di isolamento acustico dell’appartamento (che va completato con l’isolamento di pavimenti e soffitti);
  • Nelle pareti può essere stipata una quantità di materiale isolante necessaria a raggiungere il grado di isolamento voluto;
  • Grazie alla tecnologia delle pareti in cartongesso, nell’intercapedine interna può essere stipata la quantità di materiale isolante necessaria a raggiungere il grado di isolamento voluto;

Le caratteristiche di pulizia e di flessibilità del gesso rivestito permettono di realizzare elementi decorativi di particolare pregio estetico per la personalizzazione degli ambienti abitativi.

Dare forma alla fantasia con un occhio alla funzionalità

La flessibilità del gesso rivestito rende possibile costruire:

  • Cabine armadio;
  • Controsoffitti con incasso faretti e passaggio di impianti tecnologici;
  • Vani, ripostigli e nicchie;
  • Divisione di ambienti ampi in più stanze;
  • Porte a scomparsa;
  • Archi e volte;
  • Pareti curve;
  • Velette e ribassamenti;
  • Teche, mensole e librerie;

Finiture

  • Pittura bianca o colorata;
  • Carta da parati;
  • Tessuti;
  • Piastrelle di marmo o ceramica;

Cos’è la resistenza meccanica di una parete?

  • Per resistenza meccanica si intende la capacità di una parete di resistere a tre diversi tipi di sollecitazioni;
  • Resistenza della superficie delle pareti agli urti, ai graffi e alle scalfitture che durante il normale vivere quotidiano si possono accidentalmente causare negli ambienti che si abitano;
  • Resistenza delle pareti a sopportare i carichi di quadri, mensole, pensili di cucina, sanitari da fissare al muro (come lavandini, water, bidet);
  • Resistenza di pareti divisorie allo sfondamento e ai tentativi di effrazione da parte di malintenzionati;

Resistenza a urti e scalfitture

Le pareti in gesso rivestito hanno la stessa resistenza delle pareti tradizionali e di fatti non richiedono maggiori cure o diverse attenzioni rispetto ai muri intonacati. Come per le murature tradizionali, se proprio si dovesse danneggiare una parete in gesso rivestito, basta una mano di comune stucco a gesso seguita da una o due mani di pittura per far tornare la vostra parete come nuova. Questi piccoli lavori non necessitano di manodopera specializzata, se li sapete fare sui muri tradizionali li sapete fare anche su quelli in gesso rivestito.

Resistenza ai carichi

Come per le pareti tradizionali, anche per quelle in gesso rivestito la cosa importante è andare dal ferramenta e chiedere il tassello adatto sia in relazione alla vostra parete (dovete specificare che si tratta di gesso rivestito), sia in relazione al tipo di carico che volete sospendere (quanto carico deve sopportare). I tasselli specifici da cartongesso si trovano in tutte le ferramenta e il loro montaggio non è né più difficile né più lungo dei tasselli da muratura.

Resistenza all’effrazione

Le pareti divisorie in gesso rivestito sono strutture che al loro interno possono essere attrezzate con barriere antisfondamento in cemento o in metallo. In una casa più sicura può essere importante blindare non solo le porte!

Le lastre in gesso rivestito possono essere costruite con materiali che resistono all’umidità rendendo le vostre pareti particolarmente resistenti agli ambienti, come bagni e cucine, naturalmente esposti ad un’elevata presenza di vapore acqueo.

Le lastre con caratteristiche idrofughe non si macchiano, non si deformano, non si impregnano, mantengono inalterata la loro resistenza meccanica, e se vi sono state applicate sopra delle piastrelle, queste restano saldamente incollate alle lastre.

TecnoWall può utilizzare le soluzioni anche per proteggere la vostra casa da altre fonti di umidità indesiderata, ad esempio per eliminare le condense e le muffe che possono formarsi sulle pareti esposte a Nord.

TOP