Scegli la soluzione alle Vostre esigenze!

ECCO ALCUNE SOLUZIONI CON IL CARTONGESSO

 

Con requisiti estetici, di resistenza meccanica e confort acustico

Le pareti che definiscono gli spazi abitativi devono consentire la personalizzazione degli ambienti come quadri, mensole, librerie, ecc. ed il passaggio di tutti gli impianti necessari, da quelli usuali come l’elettrico e l’idraulico, a quelli più innovativi di cablaggio domotico. La costruzione delle pareti con sistemi a secco, avviene sempre seguendo le stesse modalità: posizionamento e fissaggio del telaio metallico in acciaio (guide orizzontali e montanti verticali), alloggiamento degli impianti, inserimento dell’isolante, fissaggio delle lastre e rasatura dei giunti. Tra le operazioni supplementari si prevede l’inserimento di nastri in polietilene espanso a cellule chiuse da applicare su tutto il perimetro della struttura metallica, ai fini di eliminare ponti acustici che favoriscono la trasmissione di rumori attraverso le strutture dell’edificio.

Con requisiti estetici, di resistenza meccanica, isolamento acustico, sicurezza contro le intrusioni

Le pareti che separano fisicamente due unità immobiliari (ad esempio appartamenti o villette a schiera) devono garantire, oltre ai requisiti già definiti per le pareti interne, anche un adeguato potere fonoisolante, una buona resistenza termica, nonché la sicurezza contro eventuali intrusioni.

Con requisiti estetici, di resistenza meccanica ai carichi, resistenza all’umidità, alloggio e passaggio di impianti, comfort acustico

Locali come cucine e bagni, per le attività che vi si svolgono, sono ambienti in cui si produce molta umidità e dove è necessario mantenere un alto livello di pulizia. Le pareti che dividono tali ambienti, inoltre prevedano spesso il passaggio di tubature per acque bianche, grigie e nere. Le pareti di separazione tra ambienti umidi ed ambienti asciutti devono quindi risolvere i problemi connessi all’umidità e devono agevolare il fitto intreccio di impiantistica elettrica e idrotermosanitario.

Con requisiti estetici, stabilità meccanica, alloggi impianti elettrici, isolamento acustico, isolamento termico

I rivestimenti delle chiusure verticali, le cosiddette contropareti, concorrono a determinare il comportamento complessivo dell’ambiente interno dell’edificio. Le contropareti si posizionano sulle murature di supporto esistenti (mattoni, calcestruzzo armato, ecc.) tramite una struttura metallica. Grazie all’inserimento del materiale isolante, a riempimento dell’intercapedine, le contropareti migliorano le prestazioni acustiche e termiche dalla struttura originaria. Lo spessore dell’intercapedine può variare in funzione alle esigenze di passaggio di impianti e tubature.

Con requisiti estetici, alloggio impianti, comfort acustico e termico

I controsoffitti sono elementi costruttivi di primaria importanza soprattutto per la progettazione delle moderne tipologie edilizie: grandi piante libere, possibilità di ridefinire gli spazi, specializzazione degli impianti tecnologici, progressiva crescita di importanza degli aspetti estetici. Gli interventi di isolamento delle coperture risultano poco onerosi rispetto al vantaggio economico derivante dal contenimento delle dispersioni di calore o di raffrescamento ed in ogni caso sono indispensabili per assicurare il comfort termico. Le prestazioni termiche e acustiche variano in funzione della stratigrafia del sistema.

Con requisiti estetici, alloggio impianti

Le caratteristiche di pulizia e di flessibilità del gesso rivestito permettono di realizzare elementi decorativi di particolare pregio estetico per la personalizzazione degli ambienti abitativi.

Dare forma alla fantasia con un occhio alla funzionalità

La flessibilità del gesso rivestito rende possibile costruire:

  • Cabine armadio;
  • Controsoffitti con incasso faretti e passaggio di impianti tecnologici;
  • Vani, ripostigli e nicchie;
  • Divisione di ambienti ampi in più stanze;
  • Archi e volte;
  • Porte a scomparsa;
  • Pareti curve;
  • Velette e ribassamenti;
  • Teche, mensole e librerie;

Con requisiti estetici, resistenza meccanica, alloggio impianti

Le pareti, soprattutto dei bagni e delle cucine, devono spesso contenere varie tipologie di impianti (riscaldamento, elettrico, idrosanitario) e di supporti per carichi sospesi quali sanitari e caloriferi. I muri costruiti con sistemi a secco consentono di sospendere qualsiasi carico e di contenere le diverse tipologie di impianti, grazie a una gamma di accessori progettati per ogni specifica esigenza e che soddisfano i requisiti prestazionali più severi. Gia in fase di progettazione è possibile prevedere il posizionamento delle canalizzazioni impiantistiche e dei carichi di notevole entità. Qui se ne illustreranno solo alcuni a scopo esemplificativo, rimandando alla specifica documentazione tecnica per ogni ulteriore dettaglio. Tutti i supporti sono istallati all’interno della parete, pertanto non sono visibili.

Accessori per bagni

Per quanto riguarda i bagni sono disponibili speciali supporti per sanitari sospesi che rappresentano la soluzione tecnica ideale per attrezzare le pareti: tali supporti sono facili e veloci da istallare, limitano i disagi in cantiere e allo stesso tempo garantiscono il più alto grado di funzionalità ed affidabilità, grazie ai telai modulari adattabili ai diversi sistemi costruttivi ed all’uso materiali certificati di lunga durata.

Accessori per caloriferi

Per l’istallazione di radiatori (caloriferi) nelle pareti in lastre di gesso rivestito sono disponibili supporti per carichi specifici oltre che per carichi generici.

TOP